Racconti di tradimenti extraconiugali

By 8 luglio 2018Tradimenti
Racconti di tradimenti

Le storie extraconiugali sono diverse l’una dall’altra sia per il contesto in cui nascono sia per le motivazioni che spingono a intrattenerle. Ecco alcune storie che mostrano come sia inevitabile viverle e di come a volte un tradimento può salvare le relazioni.

Tradimento con il fratello di lui

Questa è la storia di una coppia che si è innamorata al primo incontro. Da un colpo di fulmine travolgente è nata una complicità che non aveva eguali, tanto che presto sono convolati a nozze.

Purtroppo, per motivi di lavoro hanno dovuto separarsi per un periodo di tempo, lui è stato trasferito per una promozione e lei ha cominciato ad essere gelosa delle sue nuove colleghe.

La mancanza di un uomo al suo fianco, che la facesse sentire bella e importante, si faceva sempre più forte e così, una sera, mentre il cognato passava da casa sua per prendere dei documenti, d’un tratto qualcosa è cambiato.

Lei era vestita in tenuta da notte e quindi appariva molto sexy, ma Luca la guardava in un altro modo: lei si è avvicinata, il seno era vicino al suo viso, lui l’ha stretta a sé poggiando la testa sul suo petto e lei non ha saputo tirarsi indietro…Era la prima volta che tradiva suo marito e lo stava facendo con il fratello.

L’energia che aveva ritrovato le dava la forza per andare avanti e continuare: e la storia continuò anch’essa per diversi mesi, fino a quando il marito non rientrò in sede. Lei non ha mai confidato nulla e condivide questo segreto con il fratello, ma da allora tra loro non c’è più stato nulla e la sua vita coniugale è ripresa meglio di prima.

Grazie al tradimento con il cognato oggi è una donna felice con il marito e ha superato quella fase difficile!

Confessioni di tradimenti nella coppia

Pensate che sia facile dire al partner “Ti ho tradito”? Non, assolutamente e prima di arrivare a farlo sorgono dubbi, incertezze, sudori, battiti incontrollati e tutte quelle emozioni che prendono quando si sa di dover confessare qualcosa di cui si riconosce l’errore.

Provate però a pensare invece cosa si prova quando, dopo aver fatto la confessione, ecco che sentite un secco: “Anche io”.  E’ la storia di una coppia che inconsapevole di ciò che aveva fatto l’altro ha però perpetrato nella stessa direzione, ovvero quella del tradimento.

In questa storia i due sono molto legati e il marito, nonostante la moglie abbia pronunciato quelle parole, non ha avuto alcuna intenzione di lasciare la moglie.

Lei è una donna colta, affascinante e tra i due c’è un’ottima intesa. Lui è conosciuto come un rubacuori, appellativo che non gli dispiace e adora mettere in pratica il suo fascino, ma stavolta alla moglie è accaduta la stessa cosa. Anche lei è molto corteggiata, ma finora non aveva mai ceduto, poi, invece, dopo che il marito si era concesso una distrazione con una collaboratrice, forse per delusione o per ripicca aveva ceduto alle attenzioni di uno spasimante.

Di comune accordo i due hanno deciso di concedersi degli spazi ma di restare insieme perché il loro rapporto va oltre le convenzioni e le scappatelle. Niente sotterfugi, dunque, ma totale lealtà e con la promessa che quado l’equilibrio verrà a mancare metteranno fine al loro matrimonio.

Tradimenti con donne curvy

Tra coloro che tradiscono ci sono anche quelli che hanno delle preferenze ben precise, come è il caso di questo marito che ha un debole per le donne curvy.

Il tradimento per lui è molto importante e riesce a dargli quel brivido che non trova nel matrimonio, anche se continua a stare con lei e quello che lei gli dà mia moglie non lo cerca nelle mie scappatelle.

Nelle sue esperienze extra-coniugali però è sempre attratto da forme morbide, le trova seducenti e con una carica erotica superiore rispetto alle donne magre.

Il pensiero di quest’uomo che descrive le sue emozioni con una donna prosperosa fa capire come per lui sia importante essere dominato e la donna formosa in un certo senso domina con le sue forme piene.

Tradire con le straniere

Tradire con le italiane o con le straniere? Ci sono persone che non hanno indecisioni, come il protagonista di questa storia che preferisce avere relazioni extraconiugali con le straniere piuttosto che con le italiane. Il suo lavoro di animatore turistico, che svolge fin da giovanissimo, gli ha dato sempre belle soddisfazioni, sia personali sia sessuali.

Nel frattempo si è fatto anche una famiglia, ma poi stava cadendo nel rischio di farsi gestire da altri piuttosto che di farlo personalmente, come aveva sempre fatto.

Ecco che ha cominciato a sentirsi giù di tono, quasi declassato, si sentiva insoddisfatto sul lavoro perché lei continuava ad assillarlo, tanto che gli ha fatto cambiare agenzia e lasciare anche l’animazione da villaggio turistico per accompagnare vacanze di gruppo per adulti.

Da quel momento ha cambiato vita e adesso le vacanze che gestisce lo portano spesso fuori dall’Italia, in luoghi dove è facile conoscere nuove ragazze disponibili, tanto che spesso sono loro a cercarlo e non viceversa.

In pratica, dovunque va adesso c’è una donna che lo aspetta e continua la sua vita consapevole che con la moglie non può instaurare un rapporto che vada oltre la semplice chiacchierata, date che lei ora non gli ispira più sesso.

Tradire l’amante

Spesso capita di intraprendere una relazione extraconiugale e di trovarsi ad un bivio oppure di non sapere mai quale decisione prendere. La storia di questa donna sposata che ha iniziato una relazione con un collega è nata quasi per caso e a distanza di appena quattro anni dal matrimonio.

Lei ammette che tutto è accaduto senza volerlo e che era convinta di essere felice con il suo compagno mentre invece evidentemente qualcosa mancava.

La passione l’ha travolta e non ha saputo resistere, e anche se si riprometteva di non farlo più la settimana seguente era di nuovo all’appuntamento con il suo giovane amante.

Gli incontri avvenivano in macchina, in ufficio, a casa di lui, ovunque era possibile. Per lei era un momento di evasione totale e tornava a casa tranquilla, tanto da stare bene con il marito.

Non è sicuramente facile gestire una situazione del genere ma con un po’ di pazienza lei ci era riuscita. Poi però era accaduto qualcosa di nuovo: le era stato presentato un nuovo collega, un uomo terribilmente affascinante, divertente e molto colto. Lei ha perso la testa per questa persona e così ha iniziato una relazione anche con lui, presa dal suo modo di fare e dal suo fascino.

Viaggi, incontri e giornate intere passate assieme anche per lavoro hanno contribuito a rafforzare questa storia. Come gestire un amante e un matrimonio con la nuova relazione extraconiugale? Lei non vuole lasciare il marito che le dà tanta sicurezza e al momento intende vivere tutte le situazioni che la appagano in pieno. Ci sarà tempo per rinunciare.