Chat per Adulterio e e divorzio

Chat per Adulterio

Internet è la fonte maggiore di incontri occasionali e una buona parte delle infedeltà nascono proprio qui. O tramite i siti di incontri oppure tramite i social le relazioni virtuali si intrecciano e spesso sono la causa dei divorzi e scoprire come tradire oggi è sempre più facile.

In molti casi la relazione rimane solo virtuale e non ci sono incontri fisici, ma in altri casi invece si arriva all’incontro faccia a faccia e l’infedeltà viene confermata su tutti i fronti.

C’è da dire che le separazioni spesso non tengono conto che ci sia stato o meno l’incontro fisico: il partner che viene a conoscenza di messaggi inequivocabili e conversazioni bollenti non ha bisogno di altro per decidere. Ma in chat l’adulterio rende meno colpevoli? E può essere causa di separazione?

Cerchiamo di capirne di più sulle separazioni causate dalle chat e quanto possono pesare in una causa di divorzio!

Foto hot possono costituire una prova in tribunale

foto hot

Se guardiamo le testimonianze di tante coppie che si sono separate per via di chat bollenti è evidente che questo tipo di conversazione non viene considerata del tutto innocente. Sono in molti a confessare di aver spiato il partner per poi scoprire, a malincuore, la presenza di una persona ingombrante che, anche se via chat, comincia a prendere posto nel cuore.

E sono anche in molti a procedere per via legale anche se non c’è stato l’incontro fisico, ma solo conversazioni molto focose in chat, e anche una foto hot può essere una prova in tribunale.

Quindi, anche se non consumati, sono pur sempre dei tradimenti e possono essere utilizzati davanti al giudice come prova in una causa di separazione, ma è bene sottolineare che ogni caso va valutato a sé e non tutti sono uguali.

A sancire l’adulterio virtuale è una legge

Una legge del 1998 sancisce che l’adulterio virtuale, se provato, può minare il rapporto coniugale allo stesso di quello reale. Nel caso lo scambio di messaggi o foto erotiche sia provato e inequivocabile può favorire la richiesta di divorzio del coniuge nel caso non sia consensuale.

A questo punto però interviene la Cassazione che invita a verificare se l’infedeltà ha causato la rottura del rapporto oppure sia stata frutto di una crisi già in atto. Nel primo caso scatta l’addebito e la richiesta di risarcimento per danni morali. In poche parole, se il rapporto era già in crisi l’adulterio non ha alcun peso, mentre lo ha se avviene in un rapporto sereno.

Spiare il cellulare del partner è illegale

spiare cellulare partner

Come scoprire se il partner ha una relazione? Beh, se vi sembra che il modo più facile sia spiare sul suo cellulare avete sbagliato di grosso. Nel caso dovreste dimostrare in un tribunale che avete avuto le prove del suo tradimento perché avere spiato sul suo cellulare sappiate che è illegale e che questo potrebbe ritorcersi contro di voi.

Infatti, avreste violato quello che viene chiamato diritto alla privacy, che si contrappone al diritto di raccogliere le prove dell’adulterio. A stabilire il diritto alla riservatezza è sempre la Cassazione, ma è invece diverso se il partner tradito legge per caso una mail sul pc acceso del fedifrago o qualcos’altro che comunque non guardi di proposito.

In questi casi, anche se in una chat extraconiugale può sembrare meno colpevole e chi lo fa pensa di non aver fatto nulla di male deve invece vedersela con la legge, perché è considerato un tradimento a tutti gli effetti in quanto si è agito di nascosto dal partner.

Tradire in chat anche senza incontrarsi di persona

tradire in chat

Dunque, è chiaro che per tradire non c’è alcun bisogno di incontrarsi fisicamente. Lo stesso fatto di cercare un’avventura in chat implica già un tradimento e chi sta vivendo un rapporto scialbo e monotono spesso sente il desiderio di iscriversi ai siti di incontri proprio per dare una sferzata di energia alla propria vita.

Non occorre fare molto, basta andare su internet e cercare tra i numerosi siti per incontri extraconiugali dove si consumano incontri tra persone sposate per trovare tutto quello che si desidera e conoscere la persona adatta con la quale intrattenere messaggi erotici e conversazioni bollenti, che facciano sentire desiderati e appagati. Come scegliere la persona con cui si desidera iniziare a chattare?

Dopo essersi iscritti è possibile accedere ai profili presenti sul sito scelto e consultare la foto e la descrizione della persona: attraverso queste prime conoscenze è possibile farsi un’idea del partner ideale e così si può decidere di inviare un messaggio per essere contattati.

Tradire in chat con eleganza e discrezione è molto importante per dare una buona impressione e quindi mai inviare valanghe di messaggi alla persona che si desidera conoscere, meglio fare poco per volta e scoprire piano piano preferenze, caratteristiche e altro. In genere sono le donne ad essere tempestate da inviti e messaggi, ma anche in questo caso bisogna dire che non è il giusto approccio per conquistare una donna.

Occorre classe e pazienza, capire cosa le piace, avere una minima idea su quali sono i suoi obiettivi, senza correre troppo e bruciare le tappe della conquista. Dal canto loro, anche le donne devono essere accattivanti ma non troppo misteriose e tutto dovrebbe essere improntato soprattutto sulla malizia, sul divertimento, soprattutto se si tratta solo di messaggi e non c’è altro.

Scambiarsi messaggi piccanti o frasi tenere che il partner ormai non usa più può essere molto entusiasmante e porta a vivere un rapporto con molta euforia, a patto di non trincerarsi dietro una personalità inventata.

Meglio essere se stessi e se ci si vuol proteggere farlo mantenendo un profilo con cui ci sente a proprio agio, ma è importante che quella che ad emergere sia la propria personalità.

Infine, nella chat non usare mai abbreviazioni come quando si fa con gli sms sui cellulari, la persona con cui dovrete chattare non vi prenderà molto in considerazione e non susciterete molto interesse.

Per attrarre bisogna essere chiari e incisivi, diretti ma dolci e anche un po’ romantici, insomma dovete entrare nella mente di un’altra persona attraverso un pc catturando la sua attenzione!