uomo e donna a letto

Sesso tra Amanti: 11 Consigli per il primo appuntamento

E’ questo un tema caro a molte italiane che cercano di evitare quell’ansia così forte, tipica della prima uscita con il proprio partner di adulterio conosciuto magari in una chat per tradimenti.

Naturalmente è chiaro che un’uscita normale è una cosa, mentre un primo appuntamento con un amante è proprio un altro paio di maniche.

Qui l’ansia sale davvero ai massimi livelli, perché i dubbi sono due: innanzitutto ci chiediamo, come sempre, se il primo impatto sarà positivo e se riusciremo a piacergli e ad essere degli amanti perfetti.

Questo è un grande classico, che vale in qualsiasi circostanza di questo tipo.

All’ansia “normale”, però, si aggiunge anche quella del tradimento che di solito è caratterizza da queste problematiche:

  • Organizzare e gestire questo momento senza farsi beccare dal marito, facendo le cose per bene
  • Il dubbio se fare sesso con l’amante subito la prima sera o nei successivi incontri

Mixando queste preoccupazioni, il cocktail può risultare micidiale. Ecco perché oggi ti daremo tutti i migliori consigli per un primo appuntamento fra amanti e come gestirlo a livello sessuale.

Cosa fare al primo appuntamento con un amante

amanti

Bisogna avere calma e sangue freddo nella vita, soprattutto quando ci si trova a operare nella clandestinità. Tenere un incontro segreto con un amante può essere elettrizzante e avere un effetto benefico sulle nostre energie. Oppure può gettarci nel panico totale e spingerci a commettere degli errori fatali.

Le donne soprattutto, che tendono a innervosirsi molto prima di vedere dal vivo (e per la prima volta) un amante o potenziale tale. O che tendono ad esaltarsi troppo, aspettandosi chissà che.

Di conseguenza, è sempre meglio seguire alcuni suggerimenti utili per evitare di rimanerci male o di fare brutte figure, e per poter sfruttare al meglio le vostre armi di seduttrici nate.

La semplicità è l’arma vincente

non sopravvalutare mai il tuo uomo. Non pensare mai che sia un supereroe delle parole. Probabilmente in chat ti è sembrato un novello Dante Alighieri, con una favella da poeta e un dizionario da pluri-letterato. In realtà dietro ad un monitor sono tutti bravi a fare gli acculturati.

Quando ci si incontra viso a viso, invece, è spesso la timidezza (e non la letteratura) la specializzazione che emerge negli uomini. Cosa significa tutto questo? Che devi approcciare il tuo amante con semplicità, senza aspettarti discorsi troppo impegnati e senza essere pronta per silurarlo come un tonno.

Dagli tempo, perché anche lui – proprio come te – starà vivendo quel primo appuntamento con lo stress e l’ansia sulle spalle. Potrebbe essere difficile rompere il ghiaccio, anche perché entrambi desiderate una cosa e nessuno dei due ha il coraggio di parlarne.

Vedrai che, dopo aver trovato l’intesa, sarà tutto più semplice e finalmente prenderete la giusta confidenza. Ecco perché devi sempre fare le cose semplici, parlare di cose anche banali, in attesa di trovare la chiave giusta per liberare la “bestia” che è il lui!

Fatti bella ma senza esagerare

una donna alla ricerca di un amante, è una donna che spesso non viene gratificata a dovere dal marito e spesso ha già provato la paura di essere traditi .

La voglia è quella di farsi belle ad ogni costo, di mostrarsi al top e di urlare al mondo il proprio valore. Non è una cosa sbagliata, però bisogna comunque sapersi contenere e darsi un limite.

Come un giocatore di poker, una donna non deve svelare subito le proprie carte, ma nasconderle in attesa della mano vincente. È chiaro che la seduzione è importantissima sin dal primo appuntamento, a patto che sia gestita in modo intelligente.

Questo non vuol dire che dovrai presentarti al primo appuntamento in pigiama, con il trucco sfatto e con i capelli di una cavernicola. Cerca piuttosto di trovare un compromesso fra bellezza “artificiale” e bellezza naturale. Il make up dovrebbe essere leggero, meglio se nude o comunque nature.

L’abbigliamento, invece, dovrebbe essere sensuale ma sobrio

Senza scollature che sembrano promontori e spacchi da Basic Instinct. Per il primo appuntamento ti conviene giocartela così, perché avrai poi tempo per sfoggiare tutte le armi di seduzione di massa più potenti che hai.

Dagli sempre una possibilità: come ti abbiamo detto poco sopra, una delle cose che frega una donna al primo appuntamento con un amante sono le aspettative. Magari ti aspettavi un fotomodello, alto e fisicato, con un viso da star e con uno stile da manager.

E invece ti sei trovata di fronte un uomo comune, con le sue insicurezze e i suoi difetti. È normale, perché difficilmente i sogni si avverano. Non per questo, non è affatto detto che quell’uomo sia una delusione: al contrario, potrebbe stupirti in mille altri aspetti che prima non avevi nemmeno considerato.

Per questo motivo, lascia stare l’insoddisfazione e non cedere alla delusione del primo impatto. Dagli modo di farsi conoscere e di farsi apprezzare per quello che è. Se avete organizzato questo primo incontro, di sicuro in lui c’è qualcosa che ti ha attratto.

Quel qualcosa ha bisogno di tempo per emergere, e in fondo lo stesso discorso può essere fatto per te. Dovrai imparare a vedere il mondo maschile per quello che è: un mondo fatto di timidezze e di insicurezze. Se ti aspettavi di trovare tutto l’opposto di tuo marito, purtroppo possiamo dirti che quelle cose si vedono solo nei film di Hollywood.

Ti ripetiamo, però, che sicuramente ha delle qualità che alla lunga ti piaceranno.

Lascia che sia lui a sedurti

un uomo, come ti abbiamo detto, è spesso insicuro e timido al primo appuntamento. Intanto puoi alleggerire le tue tensioni pensando al fatto che, con tutta probabilità, lui è più sulle spine di te.

E questo già ti aiuta per assumere un ruolo di autorità e per vivere quel tradimento con maggiore convinzione nei tuoi mezzi. Inoltre, può essere un modo che hai per lasciar fare a lui il grosso del lavoro. Ti basta trovare la chiave giusta, per motivarlo quanto basta e per spingerlo verso il gioco della seduzione.

Invece di impegnarti in prima persona in questo gioco, potresti assumere un ruolo più passivo e attendista, e lasciare a lui le prime mosse.

Questo lo stimolerà e lo farà sentire maschio, mentre tu verrai gratificata dai suoi gesti e dalle sue attenzioni. Spesso è questo il trucco vincente per schiodare un uomo dalle sue incertezze, per farlo sentire virile e padrone, e per spingerlo a riscoprirsi amante focoso e convinto di ciò che sta facendo.

Dandogli questa iniezione di autostima, farai del bene a entrambi e faticherai molto meno. Inoltre correrai meno rischi, perché molti uomini vengono spaventati dalle donne troppo aggressive dal punto di vista sessuale.

Un sorriso vale più di una scollatura

oggi le donne pensano, a torto, che gli uomini si facciano stregare da scollature e spacchi verticali. In realtà gli uomini sono molto più “cuccioli” di quanto si possa credere, anche se loro pensano il contrario.

Non a caso l’arma di seduzione più potente è il sorriso. Con un sorriso puoi schiodarlo dalla sua apatia da stress, puoi metterlo a suo agio e puoi liberarlo dalle paranoie.

Non esiste nulla di più sensuale di uno sguardo lanciato al momento giusto e nel modo giusto. Nemmeno le scollature e le minigonne ottengono questo effetto negli uomini. E poi il sorriso ti aiuterà a rompere il ghiaccio e a spezzare quella tensione che, al primo appuntamento, spesso si taglia con il coltello.

Abbi più fiducia nelle tue qualità

quando hai deciso di iscriverti ad un sito per incontri extraconiugali come Tradimenti Italiani, eri stra-convinta di valere molto di più. Hai sentito l’esigenza di scrollarti di dosso le insicurezze, dovute alle poche attenzioni di tuo marito.

Questo è l’atteggiamento positivo che ti ha portato a chattare con quell’uomo che ora incontrerai di persona. Il nostro consiglio, dunque, è questo: non perdere mai di vista l’importanza della fiducia in te stessa, e prosegui lungo questa strada. Non mollare proprio ora che il più è fatto, ma continua a vederti come una donna che merita molto di più dagli uomini.

Devi sempre partire da questo elemento: stai cercando una persona che possa vedere in te le qualità che gli altri non hanno visto. Dunque una persona che sappia come valorizzarti e come pompare a mille quella fiducia che hai perso negli anni del matrimonio.

Se vedi che un uomo cerca di esaltare quelle qualità, sei partita col piede giusto. Se approcci il primo appuntamento facendoti sovrastare dai soliti dubbi e dalle solite paure, stai cominciando male questa nuova storia.

Cosa NON fare con il candidato amante

Chiaramente esistono anche degli errori molto comuni al primo appuntamento con gli amanti, e che dovresti sempre cercare di evitare. Si tratta di atteggiamenti spesso frutto del nervosismo, che ti portano a eccedere e a comportarti come non vorresti.

Non fanno parte di te, però in quel momento la tensione li porta in superficie, con tutte le conseguenze del caso. Quali sono questi errori fatali da primo appuntamento con un amante? Ecco la nostra lista:

Ubriacarti come una teenager in discoteca

gli anni dei fiumi di alcool e delle sbronze da guinness dei primati sono oramai alle spalle. Sei una donna fatta e compiuta, e l’alcool non è più la risposta alle tue insicurezze e alle tue paure.

Dovresti saperlo di tuo, ma è probabile che la tensione ti faccia intravedere nei cocktail la via della salvezza. In realtà è tutto l’opposto, perché una donna ubriaca al primo appuntamento non fa esattamente una bella impressione sugli uomini. Ti dipinge come una donna immatura e facile, e questo è un rischio: è probabile che otterrai comunque del sesso, ma che finirai per trovare uomini che ti usano solo per quello.

Il tuo obiettivo dev’essere diverso: devi farti conoscere per quello che sei, senza trucchetti per essere disinibita, ma contando sulla tua forza d’animo.

Se di fronte ti trovi un uomo corretto, bere come un’ex alcolista ti farà sembrare sciatta e fonte di imbarazzo: stai certa che lo perderai. Per questo motivo, sì ai cocktail ma no alle ubriacature moleste. Bevi quanto basta per riscaldare la serata, ma senza eccedere e mantenendo il contegno che meriti.

Sesso con l’amante? non la prima sera

un primo incontro fra amanti è come un test per tutti e due. Durante questo test dovete saggiarvi a vicenda e vedere se siete compatibili l’uno con l’altro.

È un primo appuntamento un po’ particolare, perché lo scopo non è creare una relazione ufficiale ma una trama fatta di sesso e di sfoghi fisici. Quindi ti conviene sempre fissare il primo incontro in un luogo pubblico, non troppo intimo e a non concludere sessualmente la prima sera tranne che l’attrazione non sia proprio fatale e ricordati di usare sempre le precauzioni necessarie (tienile con te).

È chiaro che dovrà essere lontano dai luoghi che frequenti di solito, per ovvie ragioni. Un luogo pubblico vi darà la possibilità di conoscervi meglio e (se presente) di far scattare l’intesa. Poi, se le cose andranno bene, potrete appartarvi da qualche parte e dare il via alle danze.

Evitare le conversazioni troppo pesanti

è vero che il primo appuntamento fra amanti è un prologo al sesso, ma è anche vero che la conversazione è sempre centrale in una conoscenza. In sintesi, non commettere mai l’errore di “bastonarlo” con conversazioni eccessivamente pesanti e noiose.

Un errore che molte donne fanno è questo: prendere il possibile amante come una valvola di sfogo verbale, gettando su di lui tutte le paranoie e le insoddisfazioni della vita e del matrimonio. Una donna che piange e che si lamenta non piace a nessuno, dunque cerca di contenerti e di intrattenere un discorso leggero, simpatico e piacevole questo è da tenere sempre a mente nella vita da amanti.

Ci sarà tempo per lasciarti andare a qualche confidenza privata, ma è bene che questo succeda quando vi sarete conosciuti un po’ meglio.

Ovviamente lo stesso discorso vale in un altro senso: quando cerchi di saperne di più su di lui, evita di fargli domande troppo personali.

Della serie “perché tradisci tua moglie”, oppure “cosa ti aspetti da me”. Sono domande che spaventerebbero chiunque, soprattutto se fatte durante un primo incontro. Lo metteresti sulla graticola e lo spingeresti sulla difensiva, anche perché non ti conosce e qualche dubbio potrebbe venirgli. Potrebbe anche pensare che sei una spia sguinzagliata dalla sua coniuge!

Non dimostrargli nulla

come ti abbiamo detto poco sopra, è bello che sia l’uomo a fare il primo passo e a cercare di sedurti. Questo, però, non significa che dovrai comportarti come un anziano che aspetta l’autobus. In sintesi, anche tu devi partecipare: ciò vuol dire che dovrai lanciargli dei segnali utili per spingerlo a fare la sua mossa.

Uno sguardo, uno sfioro delle mani, un sorriso, una battuta… tutti elementi che rinforzeranno la sua convinzione e che gli faranno capire che sta andando bene. Se resterai di ghiaccio e non gli dimostrerai nulla, il primo appuntamento si trasformerà presto in una infinita partita a scacchi. Senza un vincitore, e con due perdenti.

Vestirti in modo eccessivo

chiudiamo con un’appendice a quanto detto poco sopra. Evita sempre un look eccessivo in un senso o nell’altro. Vestiti bene, ma senza far vedere troppo e senza essere troppo elegante. Ovviamente devi evitare anche l’abbigliamento sciatto e scarsamente curato.

Considera che l’outfit è molto importante, soprattutto al primo appuntamento con l’amante, perché comunica chi sei e come intendi vivere una relazione di quel tipo. Se ti vesti troppo succinta, farai capire che sei una donna facile e che vuoi infrattarti il prima possibile. Viceversa, se non curi il look sembrerai una barbona depressa e poco interessata al mondo maschile.

In conclusione, il trucco per andare bene al primo appuntamento è molto più semplice di quanto non possa sembrare. Devi essere naturale, comportarti in modo normale, curando però qualche dettaglio importantissimo.

Torna su