Perché si Tradisce? Ecco i veri motivi

perchè si tradisce

Il tradimento avviene quando il partner di una coppia viola il rapporto esclusivo.

La sua definizione esatta potrebbe essere questa: “il tradimento è il mancare alla promessa fatta o ad un impegno preso quando di causa danno a qualcuno approfittando della fiducia che ripone in noi”.

Come vedremo in questo articolo i meccanismi psicologici che si intrecciano in un tradimento non sono pochi. Così come non sono poche le motivazioni che potrebbero spingere una persona ad essere attratta dalle relazioni extraconiugali.

E questo non sempre accade per egoismo o per patologie psicosomatiche come la dipendenza sessuale.

Alle volte, infatti, un individuo che tradisce lo fa per una propria debolezza, per mancanza di autostima, e anche per cercare attenzioni.

Come detto una risposta netta su questo argomento non è facile nè per gli psicologi più esperti, figurarsi per le persone comuni.

Eppure, oggi cercheremo di analizzare – in termini e concetti comprensibili – perché le persone tradiscono.

Cos’è il tradimento e come funziona?

La parte più interessante da analizzare nell’ adulterio è quella psicologica.

Il tradimento dev’essere visto alla stregua di un meccanismo che si innesca nel cervello e nel corpo, in seguito alla ricezione di determinati stimoli.  Causa ed effetto, infatti, sono una regola che vale anche e soprattutto in questo caso.

Deve essere chiaro che il tradimento non nasce soltanto da una spinta sessuale verso una persona che troviamo attraente ma affonda le sue radici molto più profondamente  dentro di noi.

Il tradimento, infatti, ha anche un altissimo potenziale umorale e psicologico: gratifica un individuo perché sviluppa endorfine nel cervello (come lo sport).

E ovviamente porta alla nascita di sensazioni apparentemente positive, come la rinnovata autostima e la fiducia in se stessi.

Perché avviene il tradimento?

La componente psicologica gioca un ruolo fondante nelle relazioni extraconiugali. Ad esempio, potrebbe emergere in una persona, vediamole insieme:

Necessità di rompere la routine di coppia e di cercare uno sfogo mai conosciuto prima.

Vivere con un  partner troppo aggressivo e mortificante che potrebbe abbattere l’autostima, e spingere una persona a cercare quelle gratificazioni mancanti in un altro uomo o in un’altra donna.

Quando finisce l’amore o non c’e’ mai stato. Il tradimento è molto più semplice da vivere e da affrontare in questo caso : al contrario quando c’è del sentimento forte, il contraccolpo psicologico (per entrambi) potrebbe essere pesante.

Traditore e tradito: gli effetti del tradimento sulla coppia

Tradire significa innescare degli effetti psicologici sia su chi tradisce, sia sulla persona tradita (nel caso dovesse scoprirlo).

Le sensazioni che percepisce un traditore possono essere cosi riassunte:

Sensazione di euforia e di dominazione: proprio come accade quando si assumono delle sostanze eccitanti. Il merito è tutto delle endorfine: ovvero gli ormoni responsabili di queste reazioni emotive. Dopo, però, potrebbero subentrare delle sensazioni spiacevoli: e anche in questo caso, il paragone con le droghe è azzeccato.

Potrebbero (ma non sempre avviene) subentrare sensi di colpa, depressione, ansia e rimorso. Alcune di queste emozioni molto forti riguardano anche il partner tradito: nel suo caso, poi, si aggiungono anche perdita di fiducia, fobie sociali, calo dell’autostima, dubbio in se stessi, cambiamenti nel vedere la vita.

Perché le relazioni extraconiugali sono foriere di queste sensazioni? Perché viene a rompersi un vero e proprio patto: una rottura che mina la fiducia verso una persona che si pensava di conoscere bene. Di riflesso, questa mancanza di fiducia viene trasferita sia verso la società, sia verso se stessi.

II tradimento è “mentale”

Perché si parla di tradimento “mentale”? Spesso la componente fisica, benché sia fondamentale, può essere tollerata da alcuni partner traditi.

Ma ciò che fa più male è proprio la componente psicologica. Dunque il dubbio di aver scelto di vivere con una persona che in realtà si è dimostrata quasi uno sconosciuto.

Questo cambiamento porta a rimettere in gioco quel progetto di vita insieme che sembrava oramai consolidato.